Wilkinson “rasa il pratino”: habemus kit

Con somma gioia dell’ufficio intero (un filino più gioiosa era la parte femminile) annunciamo l’arrivo di due meravigliosi cofanetti Wilkinson Quattro for Bikini.

Il Corso pratico di giardinaggio per interni è giunto all’interno di una bella scatola fucsia contenente:

  • un libretto informativo dalla copertina  “pratosa”,
  • un rasoio a batteria impermeabile con impugnatura in gomma, dotato di trimmer e lame di ricambio,
  • due formine per esercitare la creatività: triangolo e rettangolo.

Lo Yoda, nostro alter-ego di riferimento – voce di tutto quello che non si può dire ufficialmente (ma ufficiosamente sì) – non è purtroppo incluso nella confezione, ma potete seguirne qui le vicende.

Incuriosite dai dati sull’arte topiaria in Italia riportati nel libretto abbiamo deciso di ripetere il sondaggio su scala ridotta.

Su un micro-campione di 10 donne Blogmeter comprese tra i 24 e i 35 anni abbiamo potuto osservare che:

Le parti del corpo più depilate sono a pari merito, linea bikini, polpacci, seguite da ascelle e coscia.

Le ragioni che spingono a curare la zona bikini sono per tutte le intervistate estetiche, ma anche erotiche (50%) e igieniche (30%).

La maggior parte delle intervistate include il rasoio nei sistemi di depilazione utilizzati. Seguono, in ordine, epilatore elettrico, crema depilatoria. Solo un 30% dichiara di servirsi della ceretta.

Tra coloro che dichiarano di utilizzare il rasoio, la totalità usa un rasoio femminile, sebbene le ricerche affermino che ben 31% delle donne utilizza abitualmente un rasoio maschile.

I rasoi utilizzati sono equamente costituiti da sistemi con testine intercambiabili e usa & getta. Nel 60% dei casi hanno 3-4 lame.

In più del 50% dei casi la lama viene sostituita una volta al mese.

Ringraziamo Wilkinson e collaboratori per l’invio del kit, anche se hanno scatenato la battaglia – saremo costretti a fare una lotteria per aggiudicare l’oggetto del desiderio, bramato anche dalla parte maschile che lo considera una sottile e apprezzabilissima  idea regalo (priva di messaggi subliminali).

Tuttavia, dobbiamo ammetterlo: abbiamo sentiamo la mancanza di un bel cd contenente video e mp3 del tormentone Rasa il pratino.

Eppoi, a quando la formina a cuore?

One Response to Wilkinson “rasa il pratino”: habemus kit

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: