Ma quanto chiacchierano le mamme online!

Le giovani mamme e le donne in “dolce attesa” sono le regine incontrastate del passaparola online! Ad affermarlo è una ricerca realizzata dal Keller Fay Group su un gruppo di 1721 mamme, scelte attraverso il “21st Century Mom Panel”, di BabyCenter’s, per indagare le caratteristiche specifiche delle loro conversazioni. Il questionario richiedeva alle mamme anche di scegliere, tra 14 categorie merceologiche, i prodotti o le marche di cui avevano parlato (sia su internet che nelle conversazioni faccia a faccia) nelle 24 ore precedenti.

La ricerca ha rilevato che le mamme sono impegnate a conversare online il 33% in più degli altri utenti di internet. Questa maggiore propensione a discutere online può essere spiegata con il fatto che il 76% delle neo-mamme U.S.A. usano la rete per ricercare sostegno e consigli.

Dal punto di vista della marketing intelligence, è molto interessante il fatto che ben il 60% di queste discussioni contengono suggerimenti a proposito di prodotti da comprare o da provare e che quasi il 70% di questi consigli sono considerati molto credibili dalle utenti. Tanto credibili da riuscire ad influenzare le decisioni di acquisto, in quanto il 51% delle intervistate afferma che decide di acquistare un prodotto in base a quanto letto online. Anche se il 64% delle conversazioni riguardano i prodotti per bambini, le mamme discutono anche di molte altre categorie merceologiche, tra le quali, le più diffuse sono risultate: i prodotti alimentari, i mezzi di comunicazione ed intrattenimento e la salute.

Non mancano le iniziative delle aziende per intercettare il target delle “mamme on line”: da l social network dedicato, Vocalpoint, di Procter&Gamble al “Camp Baby” (molto criticato per aver impedito alle mamme di portare i bambini) realizzato da Johnson&Johnson con lo scopo di creare un forte legame con le 56 mamme-blogger invitate.

Anche in Italia le comunità online dedicate alle mamme sono da tempo tra (se non LE) più attive.  Un dato per tutti: a partire dal mese di gennaio 2008 Blogmeter ha identificato ed analizzato oltre un milione  di messaggi “user generated” all’interno di social media dedicati alle neo-mamme o comunque a tematiche relative alla gravidanza, quali ad esempio Gravidanzaonline, Quimamme ed Alfemminile, il che corrisponde ad oltre 3,2 milioni (di messaggi) l’anno!

Ma di cosa discutono le mamme italiane sul web? In generale abbiamo riscontrato che parlano prevalentemente della loro condizione di mamme: come si sentono da quando hanno scoperto di aspettare un bambino, che problemi hanno affrontato durante la gravidanza, quali emozioni hanno provato quando è nato il bambino (e come l’hanno chiamato naturalmente!), com’è cambiato il loro rapporto con il partner, come pensano di accudire ed educare i loro bambini. Nel raccontare questi episodi chiedono e ricevono consigli sui temi più svariati (sempre legati naturalmente alla loro condizione di mamme o future tali), e si scambiano spesso consigli sia sui prodotti da acquistare che su quelli da NON comprare.

In effetti, come testimoniato anche dalla ricerca del Keller Fay Group, nell’arco di pochi mesi le neo-mamme si trovano a dover effettuare tutta una serie di decisioni di acquisto molto rilevanti e costose come ad esempio scegliere i pannolini più adatti (meglio i lavabili ed ecologici o gli usa e getta e tra gli usa e getta meglio quelli di marca: Pampers, Huggies, Chicco… o quelli “private label”…) il lettino ed il passeggino più idoneo, gli alimenti (latte, pappine ecc.) più adeguati, le cure più idonee per curare le diverse patologie che possono colpire una mamma o un bebè ecc. ecc. e per “cercare consiglio”, dato che spesso non hanno alcuna esperienza in materia (sopratutto se si tratta di una prima gravidanza),  si consultano online.

E quali sono le categorie merceologiche ed i prodotti più discussi dalle mamme italiane?

Stay tuned e lo saprete presto ;-)

About these ads

8 Responses to Ma quanto chiacchierano le mamme online!

  1. Enrico scrive:

    Molto interessante…non esistevano studi di questo genere fin ora sul tracciamento delle conversazioni delle neomamme. Sarei curioso di capire anche su quali social media comunicano prevalentemente.

  2. Pingback: Le teenagers usano i social media più dei loro colleghi maschi « MediaMeter

  3. elisa scrive:

    interessante davvero! io frequento tanti blog di mamme, piccoli, ma molto utili, inoltre uso spesso Yahoo answers per scambiare pareri con le altre mamme. avete altre informazioni?

  4. Sacha Monotti scrive:

    Secondo la nostra esperienza in Italia la maggior parte degli scambi di pareri tra mamme avvengono su di una decina di forum o comunita’ online tra cui appunto Yahoo answers.

  5. Pingback: Le mamme italiane sono 2.0 e le aziende? » Il Blog di FattoreMamma

  6. Pingback: blogmeter » Blog Archives » Di cosa parlano le mamme online?

  7. Debora scrive:

    In Italia le mamme si trovano su mammeonline.net per parlare di gravidanza, parto, allattamento, cura del neonato e del bambino, svezzamento, viaggi, vacanze, libri, moda, bellezza, famiglia, coppia e tanto altro ancora!
    E tutto ciò dal 1998 :-)

  8. Pingback: Momcamp:una giornata per le mamme blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: